LO SPETTACOLO DAL VIVO
SPOSTA LA CITTÀ

LABORATORI
SPETTACOLI
Un elefante rosso entra in città e sposta la prospettiva.
Sette giorni per una sfida condivisa.

MILANO 7/13 GIUGNO 2021

Acquista i biglietti

Eventi in programma

Un festival organizzato da lavoratrici e lavoratori in diversi ambiti dello spettacolo dal vivo, con l’intento di dare un senso profondo al tempo sospeso vissuto dal settore da febbraio del 2020.

Le arti sono necessarie e vive. Così come sono necessarie per i pubblici e i cittadini, lo sono anche per tutte e tutti coloro che ne hanno fatto lavoro, professione.

BILLI RED FESTIVAL è pensato come un viaggio che parte dalle periferie, da piccoli luoghi simbolo della cultura di prossimità e di scambio, dal cemento dei cortili e delle zone di ritrovo urbano. BILLI RED entra in città, attraversa le strade e le piazze con la proboscide alzata in segno di buon auspicio, richiama le persone alla condivisione e i lavoratori e le lavoratrici dello spettacolo al farsi tramite di questo incontro.

BILLI RED FESTIVAL nasce con la speranza che questo progetto possa proliferare anche in altre città e regioni, così come il dialogo tra lavoratori di diversi comparti del settore spettacolo, teatri e cittadini. Un dialogo che le lavoratrici e i lavoratori che hanno ideato questo festival sostengono, promuovono, incoraggiano e, con fatica, creano.

LA CITTÀ COME EDIFICIO UMANO:
i quartieri

La disastrosa pandemia ci ha sbattuto in faccia un’incresciosa realtà: lo spazio non può più essere condiviso. Che resta allora dello spettacolo dal vivo, se viene privato della cassa di risonanza della relazione tra l’uno e l’altro? Quello che resta è provare a condividere il tempo, non in uno spazio ma in un “luogo” che è pensato, è immaginato, lo si attraversa, si abita, ma si è anche abitati dal “luogo”.

Conoscere il “tuo luogo” è segno di scambio e di condivisione. Per questo BILLI RED FESTIVAL ha deciso di concentrasi su quattro zone della città; incontrandole, conoscendole ed immergendo la sua proboscide nell’asfalto cittadino.
Perché la città è edificio umano, corpo organico da esplorare e vivere, in cui cercare il punto di incontro tra il “ mio” tempo e il “tuo” luogo d’affezione.

Radicato al suolo ma fortemente connesso allo spirito, BILLI RED, l’elefante rosso, è il simbolo scelto per il festival. Animale che richiama al senso di comunità, di famiglia e di rito. Si affida alla memoria e ha il senso innato della giustizia. Contrappone la SACRALITÁ alla serialità, il valore dell’ESPERIENZA alla forza.